Sala 5 : Nei millenni

PARTICOLARE stanza nei millenniSala 5: NEI MILLENNI

L’olio di oliva è sempre stato apprezzato nei secoli, già nel II millennio a. C nell’Antico Egitto l’olio di oliva veniva utilizzato nella cosmesi e per la cura del corpo. Quest’area del Museo è allestita con la riproduzione fedele di vari oggetti, anfore, brocche e vasi antichi in terracotta provenienti, oltre che dall’Italia, da diversi paesi del mondo: la Spagna, la Grecia e l’Egitto. La sala contiene la PLEMOCHOE/EXALEIPTRON in uso nella Grecia antica per contenere liquidi profumati per uso personale; la LEKANE di uso domestico; la LEKITOS per conservare e versare olio profumato; il LAGYNOS una brocca da tavola in uso presso antichi greci e romani; tra questi non poteva mancare l’anfora a staffa micenea il primo vaso per olio che attraversa il Mediterraneo da Oriente ad Occidente.

LEKYTHOS A FIGURE ROSSE

La Lekythos è un vaso dal corpo allungato, stretto collo con un’unica ansa e ampio orlo svasato. Era utilizzato in Grecia antica per conservare e versare olio profumato e unguenti, ma la sua principale funzione è quella di contenere l’olio per l’aspersione. Si tratta di un atto tipico di cerimoniali religiosi dell’antica Roma, in cui “l’aspersione” avviene tramite un rametto di olivo immerso nell’acqua lustrale e spruzzato su ciò che doveva essere asperso (purificato).

nei-millenni